Mini prestiti INPDAP

Il mini prestito INPDAP è una somma di denaro che può essere richiesta dai dipendenti delle amministrazioni pubbliche iscritti alla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali. Tale finanziamento può essere utilizzato a scopo personale e non è obbligatorio dare la motivazione per la richiesta del prestito.

A differenza di altre tipologie di prestito, qui il tasso d’interesse è vincolante (si aggira attorno al 4,25%) e l’ammontare della rata non può essere variato.

La somma che si può richiedere varia in base alle tempistiche di restituzione: se s’intende effettuare il rimborso entro 12 mesi è possibile chiedere un prestito pari ad una mensilità, entro 24 mesi viene concesso l’importo di due mensilità, entro 36 mesi il corrispettivo di tre mensilità.

Caratteristiche dei piccoli prestiti INPDAP:

  • È un piccolo prestito che può essere richiesto solo dai dipendenti pubblici e statali

  • Non è necessario dare motivazione per la richiesta del prestito né avere un garante

  • Il tasso d’interesse annuo è di circa 4,25% ed è controllato dall’INPDAP

  • L’importo della rata non può essere variato

  • L’ammontare della rata comprende anche il costo dell’assicurazione

Dove si richiedono i mini prestiti INPDAP?

Per poter ottenere il finanziamento è necessario compilare un’apposita domanda mediante dei moduli reperibili sul sito dell’Inpdap. La richiesta deve essere presentata presso l’ufficio provinciale dell'Inps Gestione ex Inpdap competente. Non è necessario procurarsi altre documentazioni, allegare estratti conti o buste paghe.

CERCHI UN PRESTITO?Ottieni da 2.000€ a 60.000€ in piccole rate senza anticipo.Tempi di risposta e fattibilità velocissimi!
CHIEDI UN PREVENTIVO